Fluke Installazione di reti dati tramite LinkWare Live SaaS

 Home / News / Fluke Installazione di reti dati tramite LinkWare Live SaaS

13/04/2017

Oggigiorno la soluzione SaaS (Software as a Service), o il cloud, influisce su molti processi di lavoro. Il campo delle tecnologie di misurazione non fa eccezione.

Allo stesso tempo, i limiti dei test, la portata dei test, gli ID dei cavi e i tipi di cavi per il progetto successivo, con partenza nell’arco di due giorni, vengono anch’essi trasferiti al tester sul campo. Nuovi dettagli di progetto vengono definiti in anticipo dal project manager e inseriti in SaaS tramite un’interfaccia Web. Dato che il project manager in genere è a conoscenza e accede a tutti i dettagli di progetto, compresi i disegni AutoCAD, i documenti di gara, le specifiche funzionali, i verbali delle riunioni e le modifiche dell’ultimo minuto, è nella posizione migliore per definire tutti i dettagli dei test.

Una soluzione SaaS per la gestione sia dei progetti sia del certificatore, che supporta anche le importazioni degli elenchi degli ID dei cavi da sistemi come AutoCad™ e VISIO™, non solo migliora l’efficienza, ma aiuta anche a evitare degli errori. Il vantaggio di un tale flusso di lavoro è evidente se analizziamo le esperienze del passato: è stato spesso necessario eseguire di nuovo il test di un’intera o di un’ampia parte di un progetto poiché al primo tentativo il tecnico aveva selezionato i limiti pass/fail errati o aveva salvato i risultati utilizzando un ID cavo non corretto.

I grandi sprechi
Spesso i tester vengono paragonati in base al tempo impiegato per eseguire i test di un singolo collegamento. Questo parametro è importante, ma non indispensabile, perché pur supponendo che un collegamento possa essere testato due volte più rapidamente rispetto a prima, ciò non offre alcuna garanzia che i progetti vengano testati in metà del tempo. È come guidare un’auto: non si guadagna tempo accelerando sull’autostrada libera, ma lo si perde stando nel traffico. Questo significa che è preferibile prevenire o evitare i colli di bottiglia.
Nel 2012, a 800 aziende di installazione è stato chiesto in quali casi hanno riscontrato perdite di tempo durante la certificazione di sistemi di cablaggio strutturati in rame e/o in fibra appena istallati. Le risposte provenienti dagli installatori che operano in America, Europa e Asia hanno rivelato modelli simili. Inoltre, le informazioni sono state pertinenti in quanto queste 800 aziende hanno installato e testato più di un milione di collegamenti al mese.

I potenziali miglioramenti in termini di produttività che possono essere ottenuti distribuendo LinkWareTM Live SaaS insieme agli strumenti che fanno parte del sistema di certificazione dei cablaggi Versiv sono sostanziali:
  • L’immediata capacità di scambio remoto dei risultati elimina la necessità di sollecitare i risultati dei test.
  • Configurazioni dei test errate possono essere evitate assicurandosi che i processi di certificazione vengano effettuati correttamente sin dal primo tentativo.
  • Gli ID dei cavi inattesi sono immediatamente segnalati evidenziando le modifiche ad hoc nel campo ed eliminando la macchinosa risoluzione dei problemi dopo il completamento dei lavori.
  • Il completamento del test di un progetto è garantito.
  • L’utilizzo degli strumenti è ottimizzato in quanto possono rimanere sul campo ed essere passati direttamente da un sito di progetto all’altro.
  • La posizione di ciascun tester può essere rilevata in qualsiasi momento e, di conseguenza, è possibile assegnare un tester a un tecnico tempestivamente.
  • La documentazione accelerata porta all’emissione tempestiva delle dichiarazioni di garanzia e al pagamento anticipato agli installatori.
Conformità alle linee guida sulla privacy: i servizi basati su cloud sono spesso associati ai rischi di sicurezza. Per mettere il rischio nella giusta prospettiva è possibile utilizzare l’esempio di un settore adiacente: il grado di umidità e temperatura in ogni stanza di un nuovo edificio della banca è registrato e trasferito a un SaaS nell’ambito della procedura di accettazione del sistema di condizionamento e riscaldamento recentemente installato. È improbabile che qualcuno che abbia accesso a queste informazioni sia in grado di abusarne in qualche modo. Lo stesso vale anche per i dati relativi a ID dei cavi criptici, NEXT (paradiafonia), Return Loss (attenuazione di riflessione) e margini di attenuazione.
Tuttavia, ciò non significa che non sia necessario che la soluzione SaaS soddisfi le norme nazionali e internazionali vigenti per i “safe data havens” (rifugi sicuri dei dati). Le linee guida sulla privacy di LinkWareTM Live sono chiaramente formulate come parte dei termini e condizioni di utilizzo della soluzione SaaS.

Informazioni su Fluke Networks
Fluke Networks è leader mondiale negli strumenti per la certificazione, la risoluzione dei problemi e l’installazione destinati ai professionisti che si occupano dell’installazione e della manutenzione di infrastrutture di cablaggio strategiche. Dall’installazione dei data center più avanzati al ripristino del servizio nelle condizioni meteorologiche più avverse, la combinazione della nostra leggendaria affidabilità con le nostre prestazioni impareggiabili assicura lo svolgimento delle operazioni nel modo più efficiente possibile.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito

CertiFiber® Pro - Accelera ogni fase del processo di certificazione dei cavi in fibra ottica
CertiFiber Pro misura l’attenuazione ottica con un test automatico di tre secondi su due fibre per due lunghezze d’onda con misurazione della distanza e calcolo del budget dell’attenuazione ottica. L’interfaccia utente Taptive semplifica la configurazione, elimina gli errori e velocizza la risoluzione dei problemi. Grazie alla procedura guidata per l’impostazione del riferimento viene assicurata la corretta impostazione dei riferimenti, eliminando gli errori di attenuazione negativa. Basato sulla piattaforma Versiv pronta per il futuro, CertiFiber Pro offre test e report integrati di Livello 1 (di base)/Livello 2 (estesi) se utilizzato insieme al modulo OptiFiber Pro. Il pratico modulo quad supporta reti in fibra ottica multimodale e monomodale ed è conforme alle specifiche Encircled Flux. È possibile analizzare i risultati dei test e creare report professionali utilizzando il software di gestione LinkWare.
DSX-5000 CableAnalyzer™ - Accelera ogni fase del processo di certificazione dei cavi in rame
DSX-5000 CableAnalyzer migliora l’efficienza della certificazione delle reti in rame con una velocità senza precedenti nei test sulla categoria 6A e classe FA, rispondendo al requisito di precisione più rigoroso di Livello V IEC. Il sistema di gestione ProjX aiuta ad assicurare la corretta esecuzione dei test fin dal primo intervento e a controllare l’avanzamento dalla configurazione all’accettazione del sistema. Supporta la suite completa di standard di sbilanciamento della resistenza necessari per Power over Ethernet (PoE): IEC61935-1 e 11801-1-4, IEEE 802,3af, IEEE 802,3at e ANSI/TIA/EIA-568-C.2..
È possibile riparare i guasti più velocemente utilizzando l’interfaccia utente Taptive che mostra graficamente l’origine dei guasti inclusi crosstalk, attenuazione di riflessione e integrità dello schermo. È possibile analizzare i risultati dei test nonché creare report professionali utilizzando il software di gestione LinkWare™.
OptiFiber® Pro OTDRCreato per le aziende
OptiFiber Pro è il primo OTDR del settore totalmente progettato per vincere le sfide delle infrastrutture in fibra ottica delle aziende. Questo strumento per la certificazione e la risoluzione dei problemi combina potenti capacità di facile utilizzo con un’efficienza senza pari e le specifiche funzioni che servono per la risoluzione dei problemi relativi alle reti in fibra ottica di campus, data center e SAN (Storage Area Networks).
Con OptiFiber Pro i test delle reti in fibra ottica raggiungono un più alto livello, grazie all’unica interfaccia utente di tipo “SmartPhone” che trasforma ogni tecnico in un vero esperto. La configurazione DataCenter OTDR elimina ogni incertezza ed errore possibili durante i test delle reti in fibra ottica dei data center. Le sue zone morte ultrabrevi consentono di testare i cavi di collegamento in fibra nei data center virtualizzati. Queste funzionalità insieme ai tempi di tracciamento più veloci del settore rendono OptiFiber Pro OTDR uno strumento indispensabile.
FI-7000 FiberInspector™ Pro - Certificazione PASSATO/FALLITO delle facce dei connettori ottici in soli 2 secondi
Rappresentazione grafica delle zone che mostrano problemi di contaminazione, scalfitture, crepe e graffi. Certifica in conformità con lo standard industriale IEC 61300-3-35 ed elimina ogni elemento di soggettività
nella valutazione delle facce dei connettori.

Scarica il documento completo qui sotto

Download